Announcement

Collapse
No announcement yet.

Ho iniziato col sistema ma le dosi sono attendibili???

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Ho iniziato col sistema ma le dosi sono attendibili???

    Salve,
    Ho iniziato ieri con il sistema zeovit.
    La mia vasca con rocce vive appena allestita è di circa 1100 litri netti.
    Ho introdotto un litro di carbone attivo, 30 gocce di zeofood, 30 gocce di zeobak, 100 ml di zeostart2, 2 litri di zeovit, insomma ho seguito alla lettera tutto........ credo.
    Stamattina al mio risveglio l'acqua del mio acquario che era abbastanza limpida è molto molto molto torbida, biancastra, perchè?????
    Aiutatemi!!!!
    Che faccio?
    Sergio

  • #2
    Ciao Sergio,

    le mie idee te le ho date per e-mail. Confermo ciò che ho scritto li.

    M

    Comment


    • #3
      grazie,
      Ti do un aggiornamento, si è formato sulle rocce vive uno strato leggero marrone.
      Mi conviene spegnere le luci?

      Comment


      • #4
        no e un normale ciclo algale
        sono diatomee
        spariranno da sole
        ciao da blureff

        Comment


        • #5
          Dopo lunghe attese, dovute al poco tempo da dedicare ed alle spese da affrontare, sono riuscito ad avviare il mio nuovo acquario.

          Sono un acquariofilo di Palermo e mi dedico a questo hobby da quasi venti anni, dapprima con piccoli acquari di acqua dolce e poi pian piano sono passato alla grande avventura dell’acqua marina tropicale. Ho avuto per dodici anni una vasca di 300 litri (euroacquarium ATOLLO 1200) la quale tra gioie e … dispiaceri mi è servita per farmi un pochino le ossa in questa splendida ed interessante passione. Ma la gestione di un acquario di quelle dimensioni “ in fondo “ se avviato bene e controllato anche saltuariamente adesso posso dire che è semplice, bastano pochi accorgimenti ed il gioco è fatto……

          Adesso sono passati diversi anni la vasca è stata venduta ( è stata allestita in un ristorante della mia citta’ Cefalù, dove adesso vivo con piantine e pesciolini d’acqua dolce che allietano l’ambiente ed i bambini, che curiosi attaccano il nasino al vetro. ) e la mia passione è rimasta latente per diversi lunghi anni.
          Ma come vi dicevo all’inizio di quest’articolo adesso il torpore della “passione “ è finito!!!

          Il mio nuovo obiettivo è un grosso acquario di barriera.

          Ho comprato vetri, mobile, e quant’altro ed ho costruito in prima persona, una grossa bella vasca capace di circa 1100 litri. Misura esattamente 230 X X una meraviglia!!!! E’ poggiata su un mobile che ho fatto costruire appositamente da un falegname e devo dire che anche vuota per un addetto ai lavori è bellissima ed imponente.

          Ho predisposto nell’angolo in fondo a sinistra la vaschetta di tracimazione con un foro di ¾ di pollice per far defluire l’acqua nella sump, più due fori sempre nel vetro del fondo della vasca ( vetro spesso 36 mm. ) per far rientrare l’acqua filtrata. Finito il montaggio decisi di comprare le luci, ma prima di incorrere in delusioni cocenti capii che sarebbe stato meglio approfondire l’argomento “ luce “ con qualche informazione che ho conquistato su forum, riviste specializzate, e qualche negozio on line; ed alla fine ho acquisato il SOLESET 3 della Sfiligoi che a mio parere dovrebbe soddisfare le mie esigenze , e quelle degli ospiti della vasca. Sono Tre HQI, due da 250 W e uno da 400 W più sei T5 , controllati da tre ACLS che simulano alba e tramonto e giornate nuvolose. Un effetto davvero interessante e … naturale.

          Ma con vasca e luci soltanto non è possibile intraprendere l’avventura serve altro…..
          E’ il turno del filtro e dei suoi aggeggi complementari……

          Da tempo guardavo, carezzando l’idea di acquistarlo il REEF 1000 della Aquamedic,un filtro completo di due skimmer ( turbofloter 1000 ), il reattore di calcio, il biodenitratore, una vasca di rabbocco automatico per l’acqua evaporata, insomma un buon apparecchio, almeno a prima vista. Per le pompe di risalita ho acquistato due OCEAN RUNNER 3500 della aquamedic e finalmente ho cominciato a riempire la vasca con l’acqua di osmosi è stato uno S T I L L I C I D I O quel rivoletto mi ha riempito l’acquario in sei, dico sei giorni. E finalmente messi i sali nell’acqua ho attaccato le pompe WOW !!!!! E’ fatta!!!!!
          Tutto questo è stato acquistato nell’arco di tempo di 2 anni e mezzo circa per evitare errori dovuti alla fretta e per diluire le spese nel tempo.

          Adesso da qualche giorno ho aggiunto i primi 50 chili di rocce vive ( miste tra tubipora blu ed altri coralli ) ho affidato il movimento dell’acqua a un controller TUNZE 7095 con una sola pompa, al momento, di movimento modello 6100 ed ho iniziato a somministrare i preparati del sistema ZEOVIT commettendo il primo errore!!!!! Avevo guardato i dosaggi dei prodotti ( zeobak, zeofood, zeostart,) sul sito ufficiale della ditta tedesca scaricando il protocollo di somministrazione in italiano. Diligentemente ho comprato il reattore per la zeolite, ho messo il carbone attivo nella sump e preparata la scaletta con dosi e scadenze giornaliere ho versato la prima dose:

          - 30 gocce di zeofood
          - 30 gocce di zeobak
          - 100 ml di zeostart

          Avevo calcolato tutto per circa 1000 litri netti di acqua tenendomi al di sotto delle dosi massime consigliate.
          Non l’avessi mai fatto.
          Questi lavori li faccio sempre di sera tardi quando mio figlio è a nanna e sono un pochino più libero dagli impegni.
          L’indomani mattina l’acqua del mio acquario che fino ad allora era abbastanza chiara anche se non limpida mi è apparsa lattiginosa e spessa.
          Che fare?

          Avrei voluto tornare indietro nel tempo e ingoiare io quelle terribili goccioline.

          Ricordai che nelle istruzioni del sistema zeovit si parlava di un forum specializzato.Mi collegai e mi iscrissi subito. Ho trovato delle persone che mi hanno consolato e rivelato che le dosi dello zeostart erano cambiate drasticamente e che io avevo versato una dose da cavallo.

          Mi chiedo perché questi signori tedeschi non aggiornano il loro sito con le nuove dosi, ed evitano possibilità di annullare l’operato di giorni e giorni di lavoro e dedizione. Boh! Ci sarà una spiegazione?

          Adesso a distanza di 5 o 6 giorni l’acqua è più limpida e nitriti e nitrati prossimi allo zero, ma i fosfati sono alti 1,5/ 2 .Come deve calare?
          Le rocce ed il poco di ghiaia corallina sul fondo sono ricoperte di alghe brune? Almeno a me sembrano tali. Spariranno?
          La somministrazione delle ” goccioline “ l’ho sospesa così come mi è stato consigliato ma quando devo riprenderla?
          Purtroppo nella mia città non vi sono negozi specializzati in acquariologia di barriera per cui tutti i prodotti li ho acqustati su negozi online che anche se si sono dimostrati disponibili e seri si tratta sempre di acquisti via computer o telefono per cui è facile incappare in questo tipo di errore.

          Intanto vi allego delle foto che comunque sono interessanti.
          Ringrazio Blureff e Mat del forum zeovit per i consigli.

          Comment


          • #6
            Vorrei inserire delle foto ma non ci sono riuscito.
            Anche qui c'è da studiare!!!!

            Comment


            • #7
              mandamela x imail te le insirisco io

              x abassare i po4 pazienza e vedrai che vanno giu
              se l'acqua e chiara ricomincia a dosare zeostart2 con una dosaggio di 0,2 ml ogni 200 litri
              zeofood e zeobak 2 volte a settimana una goccia ogni 100


              le foto mandammele qui
              [email protected]
              ciao da blureff

              Comment


              • #8
                ecco le tue foto
                ciao da blureff

                Comment


                • #9
                  comunque la disposizione delle roccie non mi fa impazzire
                  e poco scenico
                  cerca di fare 2 montagngne e simulare anche delle gole
                  viene piu scenico ed anche addedato ha un efetto piu gradevole
                  ciao da blureff

                  Comment

                  Working...
                  X